Cheescake ai mirtilli senza cottura

Cheesecake ai mirtilli: la preferita da Geronimo Stilton

Geronimo Stilton è un tipo, cioè un topo, veramente simpatico. Direttore dell’eco del Roditore, nella città di Topazia, mi fa grande simpatia perché ha paura di tutto: suo malgrado si trova sempre protagonista di rocambolesche avventure, da cui però riesce sempre a uscirne vincitore, in un modo o nell’altro. E’ uno dei personaggi sonori del raccontastorie FABA a cui io e Matteo ci siamo più appassionati. Posizioniamo il personaggio sonoro sulla sua base, azioniamo l’avvio della storia con un semplice pulsante e ci divertiamo ad ascoltare cosa combina nei suoi racconti.
Geronimo è ovviamente amante del formaggio in tutte le sue varianti: cioccolatini alla panna tripla, pasticcio di fontina, hamburger al triplo gorgonzola. Cosa poteva esserci di meglio di una fresca e golosa cheesecake per una ricetta dedicata a lui?

Cos’ha di speciale questa cheesecake?

Ve lo spiego subito! Prima di tutto questa cheesecake non necessita cottura: si tratta solo di preparare la crema a base di formaggio fresco spalmabile e yogurt greco e lasciarla riposare in frigo. E’ quindi facilissima e molto veloce da fare, anche per chi si dovesse cimentare per la prima volta … proprio come è successo a me, ma vi garantisco che il risultato è davvero da favola, tanto per rimanere in tema. Al posto della colla di pesce, ho usato un addensante di origine vegetale, l’Agar Agar. Più sotto vi spiego tutti i dettagli sul suo utilizzo, ma per semplificare potete anche saltare questo passaggio (otterrete semplicemente un dolce più cremoso e meno compatto). Rispetto alle ricette tradizionali, ho usato una ridotta quantità di zucchero. Insomma, è una merenda davvero perfetta per la primavera/estate, può diventare un goloso dessert per tutta la famiglia o un ottimo modo per iniziare la giornata!

Cheescake Geronimo Stilton
Continue reading
Mousse Yogurt Uva

Una merenda sana per bambini? Sì, ma anche golosa

3 strati, un mix di ingredienti sani e un risultato goloso. Questa mousse di yogurt greco e ricotta è proprio così: un momento di piacere in cui affondare il cucchiaino per una merenda diversa da proporre ai vostri bambini e tutta la famiglia. Genuina, leggera e da leccarsi i baffi allo stesso tempo.

Preparare una merenda sana per bambini in 3 passaggi:

  1. La crema a base di ricotta e yogurt greco, studiata con la nostra affezionata nutrizionista Alice Cancellato, si fa davvero in un attimo. Basta frullare insieme yogurt, ricotta e zucchero a velo con una frusta elettrica.
  2. Si crea quindi il primo strato versando in dei piccoli bicchieri un po’ di miele e dei cereali da colazione sbriciolati.
  3. Si aggiunge quindi la crema e si completa con dell’uva bianca tagliata a metà e senza semi, un mirtillo al centro a formare un fiore e delle scaglie di cioccolato fondente al 70%.

Potete conservarla in frigo 24 ore con una pellicola … se qualcuno non la finisce prima.Mousse di yogurt greco: merenda sana per bambini

Ingredienti per 4 porzioni:

cereali q.b. per la base
3 cucchiaini di miele per porzione
100 gr di ricotta fresca
300 gr di yogurt greco intero
2 cucchiai di zucchero a velo
uva e mirtilli per la farcitura
scaglie di cioccolato fondente al 70%

Se vi piace questa crema, provate anche la variante al mango. Per il taglio della frutta per i bambini, potete sbirciare i miei consigli in questo video sul taglio e presentazione dell’uva.

Merenda sana per bambini

Banane Pancake Gelato

Banane mature? Pancake e gelato.

SOS Peri. Iniziava così il messaggio che mi è arrivato mentre ero in vacanza. Giorgia, una mamma che mi segue,  mi chiedeva un consiglio su come sfruttare le banane visto che in estate maturano molto in fretta.

Mi ha divertito molto questo suo “appello”, e quindi eccomi qua, ne approfitto per raccontarvi la mia risposta.

In effetti, quando fa caldo, le banane non sono tra i frutti più golosi. Pure a me capita spesso di ritrovarmele belle nere. E quando sono così, c’è solo una cosa da fare: amarle un po’.
Ci sono due modi per non sprecare le banane anche quando la buccia urla vendetta.

PANCAKE DI BANANE

Questa è una ricetta che mi ha insegnato Alice Cancellato, biologa nutrizionista. E’ semplicissima. Basta schiacciare 1 banana matura fino a ridurla a purea. Sbattere 2 uova e unirle alla banana.

Purea di banane Cottura pancake Foto Pancake Impiatto

Otterrete un composto molto simile a quello dei comuni pancake, che potrete versare con un mestolo su una pentolina antiaderente, ungendola con un filo d’olio extravergine d’oliva o, ancora meglio, olio di cocco. Appena versate il preparato, coprite subito la pentola con un coperchio in modo da facilitare la cottura. Lasciate qualche minuto per lato ed è fatta. Potete completare i pancake con una spolverata di cannella o accompagnarli con marmellata, sciroppo d’acero o una crema di cioccolato casereccia.
Insomma, una bella idea senza latte e farina per la colazione o merenda di tutta la famiglia. Alice mi ha spiegato che le banane sono ricche di potassio e magnesio, 2 sali minerali molto importanti, che è bene reintegrare, specie dopo che i bambini hanno fatto attività sportiva o d’estate quando fa molto caldo.

Foto pancake

GELATO DI BANANE

Quest’idea è più fresca e particolarmente adatta all’estate. L’ho riadattata da un’altra amica, Lorena, chef crudista e vera esperta in fatto di frutta e verdura. Quando le banane arrivano al punto “ti prego, ti chiedo solo uno sguardo”, le tagliate a pezzettini piccoli (dello spessore di circa 1 cm)  e le riponete in freezer avvolte in una pellicola.

Banane in pezzi

DSCF9765AnacardiMix

Una volta congelate, le frullate insieme a un po’ di anacardi (circa una tazza per 2 banane e preferibilmente tenuti in ammollo per 6/8 ore) e un po’ di latte, giusto quel che vi serve perché il frullatore non si impianti. Otterrete un composto cremoso che potete rendere più goloso con un po’ di scaglie di cioccolato fondente. Se il risultato è troppo liquido, riponete in freezer per un altro po’.

Gelato banana e scaglie cioccolato

Oltre ai pancake e al gelato, potete sfruttare le banane mature anche per creare dei soffici muffin senza  zucchero con farina di grano saraceno.

Muffin alle banane