torta all'arancia

Torta soffice all’arancia

Ecco qui gli ingredienti e la ricetta della torta all’arancia, la stessa che ho preparato in diretta qualche tempo fa attraverso la mia Pagina Facebook e Instagram. Qui intanto vi lascio il video della diretta con tutti i passaggi.

 

Questa ciambella è davvero molto semplice da preparare, morbida e profumata, ideale per la colazione e la merenda di tutta la famiglia, adatta anche ai bambini più piccoli intorno all’anno di età.

INGREDIENTI:

Ingredienti torta arancia

  • 300 gr di farina preferibilmente tipo 1
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 90 gr di burro (potete sostituirlo con 100 gr di olio extra vergine d’oliva delicato)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 arance con buccia edibile

torta arancia fetta

Come si prepara la torta all’arancia

Sbucciate le arance, senza arrivare alla parte bianca (è amara) e spremetele per ottenere il succo.
Montate bene le uova e lo zucchero con delle fruste elettriche. Quindi aggiungete il burro morbido (o l’olio) e continuate ad amalgamare con una frusta a mano.
Incorporate il lievito alla farina precedentemente setacciata e unitela un po’ alla volta al composto.
Quindi aggiungete il succo di arancia e la buccia grattugiata.
Imburrate e infarinate uno stampo per dolci (io ho usato uno stampo per ciambella di 21 cm  di diametro) e infornate in forno caldo statico a 160° per circa 35 minuti.
Una volta cotta, estraete la torta dal forno e toglietela dallo stampo quando è tiepida.

torta arancia cottura

Se vi interessano altri dolci semplici per bambini e tutta la famiglia, ecco qui qualche altra ricetta:
festa del papà ricetta cuore di cioccolato

Festa del papà: ricette e lavoretti

Ecco qui qualche idea da preparare insieme ai vostri bambini per la festa del papà. Pochi ingredienti gustosi e genuini combinati con un po’ di fantasia per divertirvi anche con i più piccoli a fare una piccola sorpresa al papà.

1. Cuore di cioccolato e riso soffiato

Ingredienti per 1 cuore:

  • 70 gr di cioccolato fondente al 60/70%
  • 35 gr di riso soffiato
  • zucchero a velo

Procedimento:
– Sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente.
– Quando è fuso, mescolatelo al riso soffiato in una ciotola.
– Disegnate su un foglio di carta da forno un cuore di circa 17 cm di larghezza (potete aiutarvi stampando prima una sagoma).

Preparazione cuore di cioccolato

– Distribuite il riso soffiato col cioccolato all’interno del disegno e con l’aiuto di una spatola dategli la forma del cuore.

festa del papà cuore

– Riponete in frigo per circa un’ora, quindi separate delicatamente il cuore dal foglio e completate con una spolverata di zucchero a velo. Più il cuore rimane in frigo, più risulterà croccante. Potete personalizzarlo a piacere con un messaggio dedicato al papà. Qui ho usato delle letterine di cioccolato bianco fornite da Cioccolateria Veneziana, in occasione del laboratorio per la festa del papà.

festa del papà cuore e scritta

Continue reading

Dolci di carnevale

Mascherine di cioccolato: un dolce di carnevale da fare con i bambini

Facili, golose e d’effetto.
Queste mascherine di cioccolato fondente sono un dolce di carnevale davvero facile e veloce da preparare insieme ai vostri bambini. Vi basterà un solo ingrediente!

Possono diventare anche un’ idea da proporre agli amichetti durante una festa piena di coriandoli. E’ una ricetta simpatica perchè mette insieme la cucina e un piccolo lavoretto manuale, in cui potete coinvolgere anche bambini piccoli. Io l’ho proposta a tanti bambini durante alcuni laboratori di cucina e si sono divertiti un mondo.

Maschera di carnevale di cioccolato

Di solito non ricorro mai agli zuccherini colorati per le decorazioni, preferisco usare i colori naturali della frutta, però a Carnevale  uno strappo ci sta.
Potete comunque sostituirli con della granella di frutta secca, come cocco, pistacchio o nocciole.

Ingredienti e occorrente per circa 5/6 mascherine

  • 100 gr di cioccolato fondente al 60%/70%
  • zuccherini colorati o granella di frutta secca per la decorazione
  • foglio/cartoncino, matita, forbici e bastonici da lecca lecca

Preparazione delle mascherine

  • Disegnate o stampate la sagoma di una mascherina di Carnevale e ritagliatela.

Dolci di carnevale: Sagoma Maschera

  • Usatela come traccia per disegnare il contorno di alcune maschere su un foglio di carta da forno.
  • Fondete il cioccolato a bagno maria in un pentolino.
  • Trasferitelo su una sàc a poche (trovate quelle usa e getta nei supermercati) e tagliate un piccolo foro in punta.
  • Distribuite il cioccolato riempiendo la sagoma che voi o i vostri bambini avete disegnato. Potete riempire completamente la maschera o lasciare due fori per gli occhi.

Dolci di carnevale: creazione maschera cioccolato

  • Applicate su un lato un bastoncino da lecca lecca o uno stuzzicadenti lungo e ricopritelo con altro cioccolato in modo da sigillare il punto di attaccatura.

Dolci di carnevale: decorazione maschere con zuccherini

  • Decorate con gli zuccherini e riponete in freezer un paio d’ore.

Dolci di carnevale: Mascherina di cioccolato fondente

Se avete voglia di provare altri dolci di carnevale per bambini, date un occhio alle altre ricette:

Linzer Ricetta

Torta Linzer: la ricetta adatta anche ai bambini

Ecco un ottimo modo per iniziare la giornata. Una fetta di torta genuina, la famosa Linzer, in una versione adatta anche ai bambini, perchè più bilanciata rispetto a quelle comunemente proposte.

Fa parte delle ricette che ho avuto la fortuna di imparare da una cuoca altoatesina, Almi Moling, durante il mio soggiorno in Val Badia, ospite dell’Hotel Conturines.

Hotel Conturines Alta Badia

Cos’ha di speciale questa Linzer da renderla una torta adatta ai bambini?

  1. Nella frolla abbiamo impiegato la farina di farro, una tipologia di farina ricca di sostanze nutritive e più digeribile di quella di grano tenero.
  2. Pur essendoci una buona quantità di zucchero e burro, abbiamo ridotto le dosi rispetto alle ricette tradizionali. Proprio perchè ricca di tanti ingredienti e di un buon apporto calorico, è un dolce da proporre preferibilmente al mattino, quando ci serve una bella carica per partire.

Torta per bambini

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

  • 300 gr di farina di farro
  • 125 gr di zucchero
  • 140 gr di burro
  • 150 gr di nocciole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina o i semi di 1 bacello di vaniglia
  • 2 uova piccole
  • la buccia grattuggiata di mezzo limone bio
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 300 gr di marmellata di mirtilli (anche lamponi o frutti di bosco)

Continue reading

Alberi di riso soffiato al cioccolato

Facili, un po’ scenografici e genuini: questi alberi di riso soffiato al cioccolato fondente sono anche golosi! Insomma, hanno tutte le carte in regola per arrivare nelle vostre tavole.

L’idea mi è venuta in occasione dei laboratori di Natale per bambini che ho tenuto nel mese di dicembre. Cercavo qualcosa di carino da vedere, cioccolatoso, veloce da fare ma che al tempo stesso non fosse troppo sbilanciato quanto a zuccheri e varie sul tema. E così ho scoperto che con dei coni di carta da forno e un preparato velocissimo a base di riso soffiato e cioccolato fondente si potevano creare delle forme perfette per il Natale.

Riso soffiato al cioccolato e melagrana

Ingredienti per circa 8 alberi di Natale:

  • 100 gr di cioccolato fondente al 70%
  • 50 gr di riso soffiato
  • 1 cucchiaino di burro
  • 1 cucchiaino di miele
  • zucchero a velo per decorare q.b.
  • a piacere, chicchi di melagrana

Come preparare il riso soffiato al cioccolato

I passaggi sono semplicissimi e perfino 2 🙂

  1. Fondete il cioccolato a bagno maria con il burro e il miele.
  2. Quando risulta morbido, amalgamate il cioccolato con il riso soffiato in modo che tutti i chicchi siano ben ricoperti.

Preparazione riso soffiato al cioccolato

Continue reading

Torta al cioccolato per bambini, senza uova e burro

Spesso le mamme mi chiedono consigli per merende, colazioni e dolci genuini da fare ai loro bambini: l’obiettivo di questa torta al cioccolato è accontentare un po’ tutti i gusti.

E’ un dolce all’acqua fatto di tanti “senza”: è senza uova, senza burro né altri latticini, pensato proprio per venire incontro a chi soffre di intolleranze o allergie alimentari, a chi segue una dieta vegana o a chi è alla ricerca di una variante leggera di una torta comunque molto golosa. E vi assicuro che trovare la quadra rinunciando a certi ingredienti non è stato semplice … per questo sono doppiamente felice di presentarvi questa ricetta, perché il dolce che ne è uscito fuori è davvero soffice, buono buono e leggero. Ma questo me lo direte voi! Intanto eccovi qui una bella fettozza alta 6 cm.

Fetta di torta al cioccolato per bambini

Ingredienti:

  • 250 gr di farina tipo 1
  • 50 gr di fecola di patate
  • 140 gr di zucchero di canna a velo
  • 20 gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 300 ml di acqua
  • il succo di mezza arancia
  • 60 gr di olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • 100 gr di cioccolato fondente al 70%
  • 1 pera a fette tipo Kaiser

Impasto torta al cioccolato

Come preparare questa torta sana per i vostri bambini:

La preparazione di questa torta al cioccolato è davvero facile e veloce:

  • Per prima cosa, sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente.
  • Unite in una terrina gli ingredienti liquidi: acqua, olio e succo d’arancia e frullateli un minuto con le fruste elettriche.
  • In una seconda terrina amalgamate la farina setacciata, la fecola, lo zucchero di canna a velo (io ho usato quello di canna normale e l’ho ridotto a velo con un robot/macinino elettrico), il cacao setacciato, il lievito e il pizzico di sale.
  • A questo punto incorporate un po’ per volta questi ingredienti nella terrina di quelli liquidi, mescolando con una frusta a mano. Completate con il cioccolato fuso.
  • Non vi resta che trasferire il composto su una tortiera – precedentemente oleata e infarinata – disporre sopra le fettine di pera (se vi piace, potete usarne anche due) e infornare a 180 gradi per circa 40 min.
  • Attendete che il dolce si raffreddi un pochino, traferitelo su un piatto e completate con una spolverata di zucchero a velo.

Continue reading

Ricette Halloween

Ricette di Halloween per bambini

Qui è dove vi racconto tutte le ricette di Halloween che ho sperimentato e creato per i vostri bimbi, per festeggiare con gusto ma senza esagerare.

Salto i convenevoli e passo subito al sodo per dirvi quali ricette dolci e salate potete provare tra fanstasmi, pipistrelli e ragnetti.

  1. Fantasmini di meringhe
  2. Biscotti paurosi
  3. Pancake mostruosi
  4. Cioccostrelli
  5. Spider Pizzette

1. Fantasmini di meringhe

Ricette halloween fantasmini

Ingredienti per 2 teglie:

  • 2 albumi a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero a velo
  • un pizzico di sale
  • cioccolato fondente al 70% q.b.

Preparazione fantasmini meringhe

Procedimento:

– Montate bene gli albumi e lo zucchero con un robot fino ad ottenere un impasto molto appiccicoso.
– Trasferitelo in una sac-à-poche usa e getta e tagliate la punta con le forbici. Usatela per creare le meringhe e disporle su una teglia ricoperta con carta da forno, distanziandole un po’ tra loro.
– Infornate a 100° per un’ora abbondante. Per i primi 10 minuti portate la temperatura a 110°. Durante la cottura, lasciate il forno leggermente aperto con un mestolo di legno per favorire l’uscita dell’umidità.

Decorazione meringhe halloween

– Una volta pronte e raffreddate, disegnate gli occhi e la bocca dei fantasmini intingendo uno stuzzicadenti in un po’ di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

2. Biscotti paurosi

ricette halloween biscotti fantasma

Ingredienti per circa 10 biscotti completi:

  • 180 gr di farina tipo 1
  • 100 gr di burro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 50 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la decorazione:

  • marmellata di ciliege, fragole o lamponi (circa 2 cucchiaini a biscotto)
  • zucchero a velo q.b.
  • 50 gr di cioccolato fondente al 70 %

Continue reading

dolcetti halloween facili

I Cioccostrelli: dolcetti di Halloween facili per bambini

Li abbiamo chiamati “Cioccostrelli”, anzi il regista li ha chiamati così: sono dei dolcetti facili e genuini per Halloween, composti da una base di ricotta e cacao e alette di biscotto.

Sì lo so, ci vuole un po’ di fantasia per scorgere un vero e proprio pipistrello, ma d’altra parte la fantasia è o non è l’ingrediente principale dei travestimenti e delle feste in maschera?

Vi dirò, io non è che senta particolarmente questa festa, ma se si tratta di creare qualcosa di intrigante e sfizioso per i più piccoli, che poi assaggiamo pure noi più cresciutelli, sapete che non mi tiro mai indietro.

Quando si parla di Halloween, la sfida non è da poco: l’intento non è solo ideare qualcosa di bello da vedere e goloso da assaggiare … la missione è riuscire a creare una ricetta facile e veloce, scegliendo attentamente gli ingredienti per non esagerare con gli strappi alla regola.

Iniziamo con la preparazione. La base è molto semplice, la stessa dei tartufi di ricotta e cacao che vi avevo proposto per Natale.

Ingredienti per creare i tartufi di ricotta (il corpo dei pipistrelli):

  • 250 gr di ricotta fresca sgocciolata
  • 2 cucchiai di cacao amaro setacciato
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • circa 10/12 biscotti secchi

Tartufi Dolcetti Halloween facili

Per dare la sembianza dei pipistrelli vi occorrerà:

  • cacao amaro q.b.
  • biscotti di cioccolato (1 per pezzo)
  • occhietti

Pipistrelli dolcetti facili halloween

Come preparare i “cioccostrelli”:

– Amalgamate la ricotta con lo zucchero e il cacao setacciato.
– Aggiungete i biscotti secchi completamente frantumanti, fino ad ottenere una consistenza che vi consenta di dare forma alle palline.
– Con le mani, anche quelle dei vostri bimbi, prendete parte dell’impasto e create delle palle da far correre su una base di cacao amaro.
– Completate con gli occhietti e le ali, spezzando in due un biscotto al cacao tipo quello della foto.
– Conservate in frigo con una pellicola per un paio d’ore.

Biscotto per pipistrelli dolci Halloween

Attenzione agli ingredienti che scegliete:

  • Nella scelta dei biscotti, leggete bene l’etichetta: optate per un prodotto semplice, che non abbia lo zucchero come primo ingrediente e che sia fatto con olio extra vergine d’oliva o burro.
  • Meglio utilizzare una ricotta fresca. Se acquistate un prodotto confezionato, verificate che non contenga panna.
  • Gli occhietti che ho usato io sono di zucchero e si trovano facilmente nei supermercati un po’ più grandi e riforniti. Ce ne sono anche di cioccolato. Per un’alternativa più sana, potete usare della frutta secca o dei cereali al miele con il buco in mezzo. Io vi propongo questa eccezione perché la resa è molto più d’effetto e Halloween viene una volta all’anno 😉

p.s.: quest’anno mi sono data da fare … tenetevi pronti che sono in arrivo tante altre idee di dolcetti per Halloween facili e simpatici per tutta la famiglia.

Anguria Pizza: merenda sana per bambini

Anguria pizza: la merenda per l’estate

E’ tempo di anguria, ma soprattutto di anguria pizza! L’avete mai assaggiata? E’ una merenda per bambini fresca, genuina e allo stesso tempo golosa per l’estate, velocissima da fare.

Potete preparare l’anguria pizza come uno spuntino di metà mattina, per una merenda sana, o anche come un fresco dessert tra amici. E’ un modo alternativo per proporre l’anguria a grandi e piccini, invitando i vostri bimbi a decorare le fette di anguria come fosse una vera e propria pizza.

Ingredienti per la merenda a base di anguria:

  • 1 anguria
  • frutta fresca di stagione (es: pesche, albicocche, ciliegie, fragole, kiwi, mirtilli)
  • yogurt bianco intero q.b.
  • scaglie di cioccolato fondente al 70%
  • qualche foglia di menta
  • cocco disidratato

Come si prepara l’anguria pizza?

Basta tagliare un’anguria di dimensioni normali, o una di quelle baby, a sezioni circolari, dello spessore di circa 1.5 cm

Anguria pizza merenda sana

Poi potete sfoderare la vostra fantasia per la decorazione. Usate lo yogurt bianco per simulare la mozzarella e tagliate la frutta a fettine per deocorare la vostra anguria pizza con gli ingredienti che più vi piacciono.

Preparazione merenda anguria

On top, non dimenticate di aggiungere una spolverata di cocco o cioccolato fondente a scaglie e qualche fogliolina di menta per dare un tocco di sapore in più e completare la decorazione.

Merenda per bambini

Potete quindi tagliarla a fette come fosse una vera pizza e offrirla ai vostri bimbi, parenti, amici o … mangiarvela tuttaaaaa.

Se invece di pizzaioli, avete bimbi aspiranti pasticceri, potrete optare per la torta anguri: stessi ingredienti, disposti semplicemente in maniera più geometrica e circolare.

Merenda per bambini

Io ho avuto il piacere di provarla con molti bambini e non ho mai visto mangiare così volentieri tanta frutta. Proposta in forma diversa e creativa, la frutta è ancora più invitante. Con l’aggiunta di un po’ di yogurt diventa davvero una merenda completa, sana e adatta all’estate.

Per preparara l'anguria pizza

Se vi piace l’anguria, vi potrebbero interessare anche altre ricette a base di anguria e melone, dolci e salate.
Se invece volete qualche altro spunto per le colazioni e o gli spuntini pomeridiani, date un occhio a queste proposte di colazioni e merende.

Ricetta scarti estrattore

Scarti dell’estrattore: come utilizzarli per preparare una torta senza glutine

Dove vanno a finire gli scarti prodotti dall’estrattore? In un’ottima torta, ad esempio.

Quando ho cominciato ad usare l’estrattore, in più persone mi hanno chiesto che fine facessi fare agli scarti. Se ne producono un po’, certo, non potrebbe essere diversamente, ma possiamo riutilizzarli in modo creativo per preparare qualche buona ricetta (torte, biscotti, muffin, plumcake) e ridurre al massimo lo spreco.

Ricetta torta con scarti estrattore

Nel pensare a qualcosa di interessante in questo senso, ho puntato alle carote e alle mele, perché sono tra gli ingredienti usati più frequentemente quando si prepara un estratto, specie per i bambini. Con questi scarti ho ideato insieme ad Alice Cancellato, nutrizionista dl Policentro Pediatrico di Milano, una torta davvero speciale: è a base di farina di riso, senza glutine e senza latticini (adatta quindi un po’ a tutti), fatta con gli scarti di carote, mele e aggiunta di nocciole. Provatela: viene alta, morbida e riempirete la casa di un profumino che non vi dico.

Ma procediamo con ordine.
Immaginiamo di fare un estratto – io ormai, quando non me lo sequestra il regista, utilizzo sempre l’estrattore di succo professionale Philips  – con 1 carota, 2 mele e con l’aggiunta di un po’ di limone (inserendolo alla fine direttamente nel succo). Per altro, provatelo perché nella sua semplicità è buonissimo.

Succo carota e mela

Prevedendo già di sfruttarla per preparare una torta, dobbiamo assicurarci che la buccia non sia trattata; se non siamo sicuri della provenienza, meglio per questo utilizzo pelare frutta e verdura prima di fare l’estratto. Vi accorgerete che gli scarti che si ottengono dal Micro Juicer risultano molto sminuzzati e privi di pezzi, quindi sono facili da utilizzare per diversi tipi di ricette, non solo per torte, ma anche per altri tipi di dolci da forno (muffin, biscotti, chi più ne ha più ne metta).

ricetta scarti estrattore

Ingredienti da aggiungere agli scarti dell’estrattore

  • 3 uova
  • 140 gr di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • gli scarti senza buccia di una carota e 2 mele, circa 100 gr (se biologiche, è possibile mantenere anche la buccia)
  • qualche goccia di limone
  • 180 gr di farina di riso
  • 70 gr di fecola di patate
  • 50 gr di nocciole tostate polverizzate
  • 1 bustina di lievito per dolci

Come preparare la torta con gli scarti di carota e mela

– Una volta fatto l’estratto, mettete da parte gli scarti e bagnateli con qualche goccia di limone in modo che non si ossidino.
– In una terrina, sbattete bene le uova insieme allo zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche.
– Aggiungete l’olio e gli scarti, mescolando bene per amalgamare.
– Unite in un piatto la farina, la fecola e il lievito e incorporateli un po’ alla volta all’impasto.
– Completate con le nocciole tostate dopo averle frullate con un robot fino a polverizzarle (potete sostituirle con farina di nocciole).

Impasto ricetta scarti estrattore

– Versate l’impasto su una tortiera oleata e infarinata e cucinate in forno per 40 minuti a 175°.
– Decorate infine con un po’ di zucchero a velo.

Cottura torta con scarti estrattore

Ottima per colazione insieme al latte o per una merenda sana e gustosa, questa torta dolce e profumata è davvero andata a ruba tra grandi e piccoli assaggiatori.

Assaggio ricetta scarti estrattore

Nello sfruttare gli scarti dell’estrattore per preparare qualche ricetta, prestate attenzione alle quantità, specie se cucinate torte o biscotti per i bambini. Come mi insegna Alice, “gli scarti sono ricchi di fibre insolubili, il cui consumo eccessivo potrebbe irritare l’intestino dei bambini, ancora immaturo rispetto a quello degli adulti e abituato a soglie diverse. Per questo meglio utilizzare al massimo 1 carota e 2 mele, il cui quantitativo di fibre insolubili non è troppo elevato.”

Se invece siete amanti degli estratti verdi a base di verdure, potete sfruttare parte degli scarti per una ricetta salata. Prendete ad esempio un estratto composto da finocchio, carote e broccoli. Lo scarto di questo succo può diventare una farcitura per una frittata, sempre con un po’ di attenzione alle quantità.

Vi ho fatto venire voglia di estratti? Se volete sbirciare qualche ricetta per farvi un’idea, trovate alcune proposte nel post dedicato alla preparazione dei succhi con l’estrattore. Con l’arrivo della bella stagione c’è davvero da sbizzarrirsi in quanto a ingredienti, non vedo l’ora di provare con le pesche!
Se volete saperne di più di quello che sto usando io per queste ricette, potete dare un occhio alla scheda del Micro Juicer di Philips su Amazon dove trovate tutte le info e il prezzo.

E ricordatevi, il bello è che “nonsibuttavianiente”! Fatemi sapere se vi cimenterete anche voi in questa ricettina con gli scarti … ovviamente se avete altre idee, raccontatemele: sono tutta orecchie.

Post in collaborazione con Philips