Ricette Friggitrice ad aria Brandani

Friggitrice ad aria: come funziona, consigli, ricette

Come funziona la friggitrice ad aria: la mia esperienza con Brandani

La friggitrice ad aria è, come dire … una figata!
Friggere senza friggere. E’ questo che fa. Grassi, pericolosità, pesantezza. Dimentichiamoci tutti questi aspetti legati alla frittura tradizionale. Con la friggitrice ad aria – mi sto riferendo alla friggitrice Techno Collection di Brandani che ho personalmente testato – possiamo cucinare un sacco di cose molto golose, croccanti, appetitose che però non ci fanno male. E’ una sorta di piccolo forno in cui non si usa l’olio per friggere ma solo il potere dell’aria calda (fino a 200 gradi) che viene fatta circolare ad altissima velocità: questo meccanismo consente di ottenere pietanze croccanti fuori e tenere all’interno, genuine, senza i grassi e gli effetti collaterali della frittura tradizionale. Certo, si deve mettere in conto un po’ di consumo di corrente elettrica, ma direi che è un compromesso più che accettabile se pensiamo al risparmio sull’olio impiegato e soprattutto alla nostra salute!

friggitrice ad aria Brandani


La friggitrice ad aria della linea Brandani Techno è davvero semplicissima da usare ed ha il vantaggio che ha delle dimensioni piuttosto compatte, vi consente quindi di collocarla facilmente senza dover stravolgere gli spazi della vostra cucina. Si compone di un corpo centrale in cui c’è un display digitale per l’accensione e la regolazione dei gradi e della durata di cottura e un cestello estraibile in cui si posizionano gli alimenti da cuocere.
Il cestello si estrae facilmente sia quando vogliamo sospendere il funzionamento della macchina per verificare lo stato di cottura delle nostre pietanze, sia quando dobbiamo lavarlo.
Gli amici della Peri possono usufruire di uno sconto speciale del 10% sull’acquisto di questo gioiellino, in fondo all’articolo trovate tutti i dettagli.

Cestello friggitrice ad aria Brandani

Cosa si può cucinare con la friggitrice ad aria? Qualche consiglio per iniziare.

La friggitrice ad aria di Brandani è davvero molto versatile: si può cucinare verdura, carne bianca, rossa, pesce, polpette, mozzarelle in carrozza, perfino i muffin. E sto parlando di alimenti freschi, preparati in casa. Certo, vengono benone anche gli alimenti già precotti che si possono acquistare al banco dei surgelati, ma io vi consiglio di sperimentare con i cibi freschi: in questo modo il vantaggio in termini di salute che otteniamo usando un metodo di cottura sano è avvalorato anche dalla scelta degli ingredienti. Io mi sono cimentata con diverse pietanze. Il mio consiglio è di evitare i programmi pre impostati (in cui c’è un tempo e una temperatura già definita): usateli solo come indicatori di riferimento, ma poi scegliete manualmente le tempistiche. E’ importante infatti estrarre ogni tanto il cestello durante la cottura, anche ogni 5 minuti, per girare gli alimenti in modo tale da garantire una cottura omogenea e verificare in tempo reale lo stato di cottura. Quando vedete formarsi una bella crosticina dorata è segno che il vostro fritto ad aria è pronto. Nel caso delle verdure, noterete quella sorta di effetto grigliato e l’assaggio vi confermerà se sono cotte al punto giusto.
In generale, vi consiglio sempre di spruzzare o spennellare un po’ di olio (io uso sempre l’extra vergine d’oliva delicato che resiste alle alte temperature) sulle pietanze (ad es. le patate e le verdure fresche o gli alimenti impanati) perché questo vi consente un miglior risultato finale. Il sale invece, aggiungetelo alla fine, una volta tolti gli alimenti cotti dal cestello.

Friggitrice ad aria Brandani 
Recensione

Ricette: pepite di pollo e patatine … fritte ad aria

Perché ho scelto proprio questa ricetta, così semplice? Perché è proprio da queste pietanze che si capisce se un prodotto funziona. Quando si pensa al “fritto”, specie al fritto per i bambini, la prima cosa che viene in mente sono proprio le cotolette con le patatine. Sapere che esiste un modo salutare per offrire questo piatto così amato mi sembra davvero un’ottima notizia. Con la friggitrice Brandani si possono cucinare anche le cotolette, certo, ma io vi suggerisco di usare i bocconcini di pollo (scegliete le cosce e le sovracosce per avere la carne migliore) così avrete più polpa e le vostre pepite di pollo rimarranno più morbide all’interno. Vediamo tutti i passaggi.

ricette friggitrice aria bocconcini pollo

Pepite di pollo con la friggitrice ad aria Brandani

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di pollo
  • 2 uova
  • alcuni cucchiai di pan grattato q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio extra vergine d’oliva e sale q.b.

Procedimento

Tagliate il pollo a bocconcini più o meno omogenei.

ricetta pollo friggitrice ad aria

Versate le uova in un piatto fondo e sbattetele a mano aggiungendo una presa di sale. Immergete i bocconcini nelle uova, quindi passateli sul pan grattato unito al parmigiano, in modo da far aderire bene l’impanatura su tutti i lati.

impanatura per friggitrice ad aria

Spennellate leggermente i bocconcini di pollo con dell’olio extra vergine d’oliva.
A questo punto disponete le pepite nel cestello occupando tutto lo spazio: potete stringerle un po’ tanto poi in cottura si asciugano e si distanziano maggiormente tra di loro. Evitate però di sovrapporle troppo creando più strati, per questo vi consiglio di distribuire i vostri bocconcini così da avere almeno due turni di cottura.
Azionate quindi la friggitrice ad aria Brandani Techno impostando la temperatura a 200° e il timer a 15 minuti.

ricetta pollo friggitrice ad aria brandani

Ogni 5 minuti, mettete in pausa ed estraete il cestello per girare un po’ le pepite. Una volta passato il tempo, avrete dei bocconcini croccanti e gustosi, teneri all’interno, che potrete salare un altro po’ a piacere. Potete gustarli insieme a della verdura fresca, irrorarli con del limone o del lime, accompagnarli con una salsa a piacere o … spazzolarli insieme a delle ottime patatine … fritte ad aria ovviamente!

Patatine fritte ad aria

Le patatine! Ma ditemi: c’è qualcuno a cui non piacciono le patatine fritte? Qui dalle mie parti piacciono parecchio, ma io a casa non le ho mai, dico mai fatte. Per prima cosa ho il terrore dell’olio bollente! E poi, ecco, friggere nell’olio bollente non proprio è il massimo della vita quanto a salute! Se possiamo evitare i grassi e gli effetti collaterali della frittura facciamo sicuramente una scelta a beneficio della nostra salute. Dunque come sono queste patatine fritte ad aria? Buone buone buone. Croccantine fuori e morbide dentro. Seguite i miei consigli qui sotto per una buona riuscita. Intanto vi dò un suggerimento importante: acquistate le patate terrose da un fruttivendolo o dal vostro contadino di fiducia, quelle da fetta (ovviamente non da gnocchi o purè). Le patate a rete del supermercato potrebbero non darvi lo stesso risultato.

Procedimento per 350 grammi di patate

Pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti più o meno della stessa dimensione.
Sciacquate nuovamente le patate a dadini in modo da eliminare un po’ di amido, quindi asciugatele con uno strofinaccio pulito. Mi raccomando, devono essere bene asciutte! A questo punto, aggiungete un solo cucchiaino di olio extra vergine d’oliva in una terrina e versateci la patate, mescolandole bene fino a che saranno tutte un po’ unte. Aggiungete anche qualche aghetto di rosmarino.

Non vi resta che azionare la vostra friggitrice ad aria Brandani Techno e impostare la temperatura a 190° per 23 minuti. Più o meno ogni 5 minuti mettete in pausa la macchina, estraete il cestello e mescolate le patate, quindi richiudetelo per proseguire la cottura. Questa operazione vi porta via pochi secondi, ma è fondamentale per garantire una cottura omogenea degli alimenti all’interno.

patatine fritte ad aria

A seconda della quantità e della tipologia di patate utilizzata, potrebbe volerci qualche minuto in meno (nel caso di dosi inferiori ad esempio) o in più. L’apertura del cestello vi garantisce proprio di monitorare la cottura per arrivare al punto di croccantezza desiderato.
Una volta trascorso il tempo necessario, salate le vostre patate e gustatele subito. Poi venite a raccontarmi come sono 😉

ricetta patatine friggitrice ad aria

Approfitta della promozione speciale

Brandani ha riservato uno sconto speciale per chi, tra i lettori e le lettrici di Peri & the kitchen, desiderasse acquistare la friggitrice ad aria. Io fossi in voi non ci penserei due volte. Basterà inserire il codice “PERI10” nello shop Brandani e avrete subito il 10% di sconto sulla friggitrice ad aria. La spedizione inoltre è gratuita quindi è davvero un’offerta interessante. Ma dovete affrettarvi: la promozione scade il 22 Novembre 2020. Oltre questo termine, potrete comunque acquistare la friggitrice al suo prezzo standard.

Post in collaborazione con Brandani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *