Menu settimanale primavera bambini

Menù di primavera per bambini svezzati e tutta la famiglia

E finalmente la primavera e qualche colore in più anche in cucina. Eccomi con un nuovo menu’ settimanale bilanciato per tutta la famiglia, che comprende anche ricette adatte a bambini già svezzati, indicativamente dall’anno in su.

Quali accortezze per i più piccini?
Prima di passare in rassegna il menù, vi ricordo che per le grammature è sempre opportuno confrontarvi con il vostro pediatra di famiglia che vi saprà indicare le dosi più adatte in base alle caratteristiche e alla crescita del vostro bimbo/a. Per tutte le pietanze, è importante proporre gli alimenti ai bambini in modo adeguato alla loro età e capacità di masticazione (quindi eventualmente frullando alcune cose o riducendole in bocconcini piccoli piccoli se necessario). Ricordate di offrire sempre la verdura cruda tagliata nel senso della lunghezza e mai sotto forma sferica (es. carote, cetrioli, pomodori).

Menu ricette bambini 1 anno

Se siete iscritti alla newsletter della Peri, trovate lo schema e la lista della spesa incluse nella newsletter di Maggio 2020 (spedita il 5 Maggio 2020alle 21:00). Altrimenti potete inserire i vostri dati qui sotto per ricevere subito una mail con il link dove poter scaricare gratuitamente lo schema dei pasti e la lista della spesa . I vostri dati sono in mani sicure: la Peri li userà solo per l’invio di altre newsletter con menù e ricette utili.

Inserisci nome e mail per scaricare il pdf del menu con la lista della spesa se non sei ancora iscritta/o alla newsletter

* campi obbligatori


Ricette per bambini dall’anno in su adatte a tutta la famiglia

Ecco lo schema di ricette completo per tutta la settimana. Laddove disponibili, trovate direttamente i link alle ricette descritte altrove nel blog. Se non sono già presenti, è comunque riportata qualche indicazione utile per le preparazioni più complesse.

Ingredienti ciambella

LUNEDI’
pranzo: Gnocchi di ricotta al pomodoro + insalata di cetrioli.
cena: Cesar salad rivisitata a base di insalata iceberg, pollo ai ferri, finocchi crudi + focaccia.
Cucinate le fettine di pollo ai ferri (circa mezza a persona), tagliatele a cubetti e usatele per comporre un’insalata a base di iceberg o lattuga e finocchi crudi. Condite tutto con olio extra vergine d’oliva, un po’ di sale e limone o aceto balsamico.

MARTEDI’
pranzo: Pasta al pesto di fave + bastoncini di carote.
cena: Riso tiepido al pomodoro + polpettine di merluzzo + spinaci cotti.

Ricetta bambini un anno: pesto di fave

MERCOLEDI’

pranzo: Giornata picnic: muffin alle verdure, chips di patate al forno, cetrioli e carote crude.
cena: Riso venere con gamberi, zucchine e pomodorini.
Mentre lessate il riso in acqua bollente leggermente salata, sgusciate i gamberi e lavateli bene. Su una pentola antiaderente, fate rosolare i pomodorini con un po’ di olio evo e cucinate insieme anche le zucchine tagliate a rondelle sottili con una lama taglia verdure. Quando sono quasi cotte, aggiungete i gamberi e cucinate giusto qualche minuto, altrimenti tendono a indurire. Potete insaporire con mezzo cucchiaino di curcuma a fine cottura. A questo punto unite tutto al riso.

GIOVEDI’
pranzo: Pasta al ragù di carne.
cena: Cous Cous di orzo con crema di ceci e carote.

VENERDI’
pranzo: Risotto agli asparagi e parmigiano.
Pulite gli asparagi, eliminate la parte iniziale del gambo e tagliateli a tocchetti. Rosolateli con un po’ di scalogno e olio evo. Per i bambini più piccoli, una volta ammorbiditi, potete frullare gli asparagi con un minipimer prima di unire il riso e cuocerlo con il brodo vegetale, in modo da evitare la presenza di pezzi. A fine cottura, unite il parmigiano per mantecare.
cena: Insalata di fagiolini, patate e filetti di tonno o sgombro + bruschetta al pomodoro.
Lessate i fagiolini e le patate. Tagliate tutto a pezzettini e uniteli con i filetti di pesce per preparare una gustosa insalata.

SABATO
pranzo: Pasta al forno con crema di asparagi e besciamella (anche vegetale).
cena: Quinoa con avocado (si può sostituire con una verdura a piacere), pomodorini conditi e frittatina.
Lavate accuratamente la quinoa finché l’acqua di risciacquo risulta trasparente. Mentre la cucinate in acqua bollente leggermente salata, preparate una frittatina e tagliate e condite l’avocado e i pomodorini. Tagliate a listarelle la frittata e unite tutti gli ingredienti per condire la quinoa. Potete sostituire l’avocado con delle zucchine a dadini o un’altra verdura a vostra scelta.

Ricetta Quinoa per Bambini un anno

DOMENICA
pranzo: Gnocchi vegani di piselli + cruditè di verdure come antipasto.
cena: Riso thai con tacchino, peperoni, olive taggiasche e zeste di limone. 
Cucinate i peperoni su una padella anti aderente con un po’ di olio evo, dopo averli lavati e tagliati a striscioline. Lessate anche il riso e cucinate delle fettine di tacchino ai ferri (mezza a persona circa). Quando tutti gli ingredienti sono pronti, tagliateli a pezzettini e usateli per condire il riso, aggiungendo un po’ di zeste di limone per insaporire.

La lista della spesa

Ecco la lista degli ingredienti che vi occorreranno per tutta la settimana. Non sono menzionate le cose che tipicamente abbiamo sempre in dispensa come passata di pomodoro, condimenti, farina, spezie.

  • ORTAGGI E FRUTTA: asparagi verdi, spinaci, finocchi, patate, carote, cipolla o scalogno, sedano, zucchine, avocado, insalata iceberg, limone, anacardi, peperoni, olive taggiasche.
  • CARNE: macinato di manzo, fettine di pollo e tacchino.
  • PESCE: gamberi, filetti di sgombro o tonno, merluzzo.
  • LEGUMI: Piselli freschi o surgelati, fave fresche o lessate in vetro, ceci secchi o precotti.
  • UOVA E LATTICINI: uova, latte, parmigiano, pecorino, ricotta.
  • CEREALI: pasta (anche semi integrale), riso per risotti, riso thai/basmati, riso venere quinoa, sfoglia per lasagne, focaccia, pane.

I consigli di Chiara Saccomani, biologa nutrizionista del Policentro Pediatrico e Donna.

Il menù primaverile proposto è vario e ricco di idee. Ogni pasto è completo quindi contiene una fonte di carboidrati, proteine e verdura. Le frequenze dei secondi piatti sono studiate in modo da rendere le scelte settimanali equilibrate, così da non eccedere ad esempio nel consumo di carne e formaggi! Come sempre, per vostra comodità e gusti, potete sostituire la fonte di carboidrati (cereali) proposta con alternative quali pane fresco ad esempio integrale, ai cinque cereali, al farro, pane di segale oppure grissini o focaccia casalinga (magari 1-2 volte). Potete, per esigenze particolari, sostituire la carne con una porzione di legumi a scelta; utilizzare, dove richiesto, latticini senza lattosio oppure bevande vegetali. Buon appetito!

Ti interessano altri menù settimanali per bambini e tutta la famiglia? Eccone alcuni:

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *